Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
22 novembre 2009 7 22 /11 /novembre /2009 12:41

Con questa mia, vorrei rendere giustizia ad un folto gruppo di persone, giovani si direbbe, che nella mia catulliana Terracina, amataodiata tout court, si sbattono da tempo, aleatoria parafrasi per dire che si fanno il mazzo, per ricercare e, spesso, trovare, la famigerata e pontinamente vituperata Cultura.

Chi sono codesti?
Mi fregio della parola di narratore per occupare la casella dell'occupazione sulla carta d'identità, più per non scordarlo io che per farlo sapere agli altri, dunque non sono un amanuense catalogatore. Quindi mi si voglia perdonare se sul ciglio della strada del racconto lascerò qualcuno come un cane abbandonato.

Parto dal mio, anzi dai miei campi dove, oltre a coltivare le mie passioni, raccolgo a volte i frutti delle alzatacce, della vanga e della penna.

Terracina è da sempre associabile al Teatro. Ok, appena avete finito le vostre grasse risate, tornate un momento a leggere e capirete che non mi riferisco a chi ne ha fatto un Centro Commerciale (un Lato, un Bordo Commerciale sarebbe stato meglio...), a chi ha soppresso Stagioni come un apocalittico scioglimento dei ghiacciai, a chi ha il prosciutto stantio, quello col giallo fra il grasso e la ciccia, sugli occhi, le orecchie e qualche altro buco (sì, signori miei, gli occhi hanno dei buchini piiiiiiccoli, piccoli...), tanto da non vedere la meraviglia davanti a loro di un Teatro Romano che ci riporta all'associabilità delle due parole.

No. Mi riferisco alle varie Compagnie Teatrli, amatoriali (già la parola fa intendere la passione) e professionistiche, che potrei snocciolare come una qualunque formazione di calcio di pizzuliana memoria: Nuove Proposte, Piccolo Tetaro, Amici di Carsana; Teresa Palmacci, Paolo La Fiora, Alba Avelli; Gli Scartellati. Non cito La Zanzara perché è la mia e sembra che... ops... l'ho appena fatto...e vabbè, qualcosina per e in Teatro l'ho fatta pure io.
Mi riferisco agli Attori. Teatrali, cinematografici, da musical, cabarettisti.
Dimenticherò di certo qualcuno, pardon, ma un po' la senile scordarella che si insinua, un po' la lista che sarebbe troppo lunga fa sì che io spari nel mucchio: Simone Lambertini, Rossella Caiani, Gemma Marigliani, Gianmarco Gallo... quelli più attivi a quanto ricordo. 

Passiamo al Cinema. Sissignore! La settima arte è passata e passa tuttora per le vie della nostra città. Saltando a piè pari il sottoscritto e la sua laurea in Filmologia (non è un divertissement, lo giuro! chiedetelo ai miei che hanno pagato le tasse universitarie...), i suoi 4 cortometraggi da regista e le svariate sceneggiature, arriviamo a quel manipolo di temerari che cocciutamente dirige, filma, monta, produce dei cortometraggi, che sempre film sono, seppur corti, senza discriminazione alcuna (altrimenti i maschietti bianchi, nel gioco dell'alcova, non potrebbero proprio partecipare, eh!).

Enrico Tribuzio: sono fazioso, lo ammetto, come Caligola di fronte al suo cavallo di razza (che con tutti gli asini che ci sono in giro è pure giustificato a farlo Senatore.), ma il giudizio va oltre la stima e l'amicizia: professionista è il complimento che più gli farebbe piacere, più di tanti superlativi sperperati come soldi al meretricio. Perché lo è. Punto.

Marco Leone, Pierluigi Rossi e quelli di "L'8 settembre": avanguardia ansurate.
Angelo Corbi, documentarista eccellente.

E poi il "vecchio leone" Petrilli. Per non parlare poi di Nino Di Spigno. E tanti altri. (permettetemi il ricordo di Stefano "Mazz'appise" Di Mario, un uomo che spesso confondeva amore con cinema)


Ballerini? Una moltitudine che ai 300 spartani farebbe venire i brividi. Tante e organizzate le scuole di danza. Di tutti i generi. Perdonate la non familiarità con questa arte (anche se mi piace ballare... ma un conto è il piacere, un altro è la professionalità... come diceva Moana Pozzi in un'intervista alla tivvù).

Fotografi? Arte che si associa facilmente al Cinema, ma volendo anche al teatro, e quindi alla danza, a Terracina offre tanti e bravi artisti dello scatto: Marco Marrocco, Ettore Maragoni, Luca Orilia, Francesco Sinni e tanti altri....

 

Pittori? Scultori? Disegnatori, fumettisti ecc.? Dai, quelli che mi sovvengono: Mara D'onofrio, Natalino Brusca...

 

Musicisti e cantanti? Qui ci vorrebbe un articolo a parte, anzi, a vedere i numeri dei terracinesi che suonano ci vorrebbe proprio un saggio, un libro su questo fenomeno meraviglioso che porta tantissimi ragazzi a fare musica. Non riuscirei a elencarli tutti neanche con una lista davanti e col trucchetto del "copia e incolla".


Tutto questo per dire cosa? Per dire a quei pochissimi che hanno occhi per vedere e intuiscono chiamandolo Fermento, che la Birra della Cultura Terracinese c'è già ed è pure ottima!!!








 

Condividi post

Repost 0
Massimo Lerose
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Massimo Lerose
  • Blog di Massimo Lerose
  • : Meglio stare all'Indice che al medio... Scrittori Pericolosi, non scrittori fottuti!
  • Contatti

Profilo

  • Massimo Lerose
  • Massimo Lerose nasce nel 1978.
E' attore, regista e scrittore.
Per molti dovrebbe trovare un "lavoro serio".
Per alcuni è un "talento sprecato".
Per pochi è semplicemente Massimo.
La sua casa è il mondo.
Il suo mondo è Terracina."
  • Massimo Lerose nasce nel 1978. E' attore, regista e scrittore. Per molti dovrebbe trovare un "lavoro serio". Per alcuni è un "talento sprecato". Per pochi è semplicemente Massimo. La sua casa è il mondo. Il suo mondo è Terracina."