Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 novembre 2010 2 30 /11 /novembre /2010 13:55

Immagine-019.jpg

Gli occhi spiritati di Emilio Selvaggi

Le rezze dei pescatori 

Il selciato dell'Appia Antica

Lo stupore di Goethe

La falce che tiene lo scheletro del Purgatorio

L'orgoglio di Cesareo Legge

I numeri romani di Pisco Montano

I granelli di sabbia che ancora rimangono

La lungimiranza di Traiano

Gli aranci amari di Via Roma

Il volto sofferente della Pietà del Baruzzi

Il sorriso sincero di Don Adriano

Gli alberi della Collinetta

Il legno delle Paranze

La penna caparbia di Arturo Bianchini

Gli acini del moscato

Le voci rauche di Carletta Rossetti e Teresa Palmacci

Il binario tronco della ferrovia

La folta barba bianca di Pio Capponi

I solchi de ju picchere sulle colonne della Cattedrale

L'ombra dei pini lungo l'Appia

Le foto in bianco e nero di Giovanni Spezzaferro

Le ciambelle di magro di Agnesina la furnara

Le rughe degli anziani tisch tosch

La femminilità di Feronia

Il parquet del Palazzetto

La memoria di Genesio Cittarelli

I cartocci con la frittura durante la Madonna del Carmine

L'erba del Colavolpe

Le rocce della Rava di San Domenico

Il racconto di Pasolini

La dolcezza asprigna della fragola

I tramonti dietro Monte Circeo

L'acqua bassa della Spiaggetta

Le occhiaie di Zi' Betta

Gli ortaggi della Valle

La scritta S.P.Q.T. su Porta Romana

I nomi di tutti i caduti sul monumento di Duilio Cambellotti in Piazza Garibaldi

Le paperelle dell'Area Chezzi

La pizza rossa di Leda

Le ali dei gabbiani al ritorno delle paranze in porto

Il profilo dell'Imperatore Galba

Le passeggiate di Aldo Moro

I tasselli del mosaico sulla facciata della Cattedrale

L'eleganza di Nando Martellini

La diversità di San Silviano e San Cesareo

Il cuore di Alfredo Fiorini

Le pietre che formano i dodici archi del Tempio di Giove

Le parole di Gigi Nofi:

 

Si bella e ricca come a 'na regina

e tie' 'na vesta tutta pentacchiàta

de vaghe d'ore, d'uva prelebata,

che se sdelonga 'fina a la marina...




Condividi post

Repost 0
Massimo Lerose
scrivi un commento

commenti

massimo 12/10/2010 21:03


sei sempre molto impegnato,bravissimo.Quando hai tempo e voglia sù
facebook nelmio profilo ci sono delle foro con poesie di gigi nofi,dagli un
occhiata e dimmi cosa ne pensi.Un caro saluto.
Massimo


Presentazione

  • : Blog di Massimo Lerose
  • Blog di Massimo Lerose
  • : Meglio stare all'Indice che al medio... Scrittori Pericolosi, non scrittori fottuti!
  • Contatti

Profilo

  • Massimo Lerose
  • Massimo Lerose nasce nel 1978.
E' attore, regista e scrittore.
Per molti dovrebbe trovare un "lavoro serio".
Per alcuni è un "talento sprecato".
Per pochi è semplicemente Massimo.
La sua casa è il mondo.
Il suo mondo è Terracina."
  • Massimo Lerose nasce nel 1978. E' attore, regista e scrittore. Per molti dovrebbe trovare un "lavoro serio". Per alcuni è un "talento sprecato". Per pochi è semplicemente Massimo. La sua casa è il mondo. Il suo mondo è Terracina."