Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
24 settembre 2009 4 24 /09 /settembre /2009 16:40
Sono in trasferta. Toscana...precisamente Chianti. Poco tempo per scrivere. Ma vi giro una mail del mio amico e collega Renato Solpietro, in traseferta anche lui. Africa...precisamente Guinea.

Repubblica di Guinea , Africa                                      

 

Ieri, ore 7 pm ho cucinato per tutto l'hotel..nu' chilo e pasta De Cecco e tre butteglie 'e pummarola....tutto rigorosamente portato dalla bella Italia...e che é succieso!...'o cheff magnava comm 'a nu cess!!!!

 

 

Ridevano e mi guardavano come un alieno....hanno comprato una padella nuova per l'occasione e si sono riuniti intorno a me nella cucina dell'albergo: due piccoli fornelletti con fiamme indisciplinate..assai indisciplinate!

Io ovviamente drammatizavo...mettevo il sale come uno  stregone...aprivo la pasta (spaghetti) in un sol colpo...mi lanciavo il sale dietro le spalle...rendevo la preparazione rito.

Eravamo tutti  in cucina, inizialmente senza luce, avevo una pila per tagliare la cipolla, Adrienne stava andando in camera a prendere una candela...i ventilatori erano fermi...nu' sfaccimm e caldo..dint' a chella cucina! Poi di colpo (come sempre qui) boom...menomale! Tutto ritorna alla " normalita'" .

L'acqua bolliva e mentre mi preparavo a mettere gli spaghetti, ho notato qualcosa che cavalcava le bolle a 100 gradi, mi sono avvicinato per mettere a fuoco e subito uno di loro con un cucchiaio ha fatto volare, di nuovo e per l'ultima volta, il moscone affogato. Attimo di silenzio. Io guardo loro, loro guardano me..ci studiamo, ognuno di noi sapeva esattamente, come un copione scritto a dovere, cosa sarebbe successo, le battute da recitare...cosi' io inizio nel mio francese/napoletano: < e scusate mua' messier, ma ches che s'é chella cos?> e qui é partito un sorridente coro incomprensibile e bellissimo allo stesso tempo...parole in francese,in malinchi, in soussu...parole volte ad assicurarmi ovviamente...che era tutto a posto..non era niente...e qualsiasi cosa fosse adesso non c'era piu'...del resto overamente ma che t' fa nu' moscone a 100 gradi?!? Credo, onestamente, che fosse proprio questo il pensiero della gente, si...direi di si.. avranno pensato "il solito europeo..scommetti ci fa cambiare l'acqua per un insettino?"...devono avermi preso leggermente nu' poco p' culo! Comprensibile.

Scolata la pasta la faccio saltare a dovere agitando le braccia, accompagnando i movimenti con parole..canzoni..facevo un po' il giullare...le donne ridevano da morire..Adrienne riprendeva tutto con la telecamera...<si fa cosi' in Itali' se piu' facil..e le salte' e le salte'.importante' importante' > inventavo parole urlavo, loro ridevano ed io stavo bene...Pronto!

Abbiamo mangiato tutti insieme alla stessa tavola,dalla stessa pirofila un po' di Italia.. spaghetti al pomodoro!

E spero di avergli regalato un sorriso oltre che nu' poco 'e pasta!

 

Renato



Io la sua cucina l'ho provata.
La sua verve l'ho subita.
La sua napoletanità a quei "teroni" degli africani deve essere proprio piaciuta.
Soprattutto per la sua pericolosità affabulatoria, alla sua oratoria vesuviana, alle sue parole condite con pummarola.

Massimo

Condividi post

Repost 0
Massimo Lerose
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Massimo Lerose
  • Blog di Massimo Lerose
  • : Meglio stare all'Indice che al medio... Scrittori Pericolosi, non scrittori fottuti!
  • Contatti

Profilo

  • Massimo Lerose
  • Massimo Lerose nasce nel 1978.
E' attore, regista e scrittore.
Per molti dovrebbe trovare un &quot;lavoro serio&quot;.
Per alcuni è un &quot;talento sprecato&quot;.
Per pochi è semplicemente Massimo.
La sua casa è il mondo.
Il suo mondo è Terracina.&quot;
  • Massimo Lerose nasce nel 1978. E' attore, regista e scrittore. Per molti dovrebbe trovare un &quot;lavoro serio&quot;. Per alcuni è un &quot;talento sprecato&quot;. Per pochi è semplicemente Massimo. La sua casa è il mondo. Il suo mondo è Terracina.&quot;