Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 settembre 2009 1 21 /09 /settembre /2009 23:09

http://notnottana.blogspot.com/

Il link del suo blog lo metto subito, così andandovelo a vedere capirete, forse, ciò che sto per raccontarvi.
Scrivo di Luciano Cisi, artista dei pennelli, sofisticatore di colori, tratteggiatore di masse rianimate.
Oggi ho passato tre ore nella sua deliziosa casa di Latina (ahimè, tutt'altro che deliziosa).
L'ho visto per la prima volta all'opera e mi sono emozionato, e l'ho invidiato, e me la sono goduta pensando che le sue pennellate pericolose apparterranno anche un po' a me, visto che saranno impresse sulla copertina (ma anche sulla quarta di copertina) del mio nuovo romanzo MALARIA.
Emozionato perché ho ripensato a mio nonno quando dipingeva. Non era bravo quanto Luc, ma ci metteva la stessa passione, aveva lo stesso luccichìo negli occhi.
Invidiato perché, come ho detto anche a lui mentre sorseggiavo il suo ottimo caffé, provo invidia solo per due generi di persone: pittori e musicisti. Perché sono due cose che assolutamente non so fare.

Goduta perché...beh, aspettate di vederla, la copertina, e poi mi direte.

 

Luciano Cisi: quando il pennello ferisce più della spada.

 

Max

Condividi post

Repost 0
Massimo Lerose
scrivi un commento

commenti

luc 09/21/2009 23:48

mi fat salire un rossore sulle guance. quasi come quello della copertina !!
;^)

Presentazione

  • : Blog di Massimo Lerose
  • Blog di Massimo Lerose
  • : Meglio stare all'Indice che al medio... Scrittori Pericolosi, non scrittori fottuti!
  • Contatti

Profilo

  • Massimo Lerose
  • Massimo Lerose nasce nel 1978.
E' attore, regista e scrittore.
Per molti dovrebbe trovare un "lavoro serio".
Per alcuni è un "talento sprecato".
Per pochi è semplicemente Massimo.
La sua casa è il mondo.
Il suo mondo è Terracina."
  • Massimo Lerose nasce nel 1978. E' attore, regista e scrittore. Per molti dovrebbe trovare un "lavoro serio". Per alcuni è un "talento sprecato". Per pochi è semplicemente Massimo. La sua casa è il mondo. Il suo mondo è Terracina."